.
Annunci online

  ioJulia
 
Diario
 


Non voglio parlare di me, ma seguire il secolo, il rumore e l’evolversi del tempo
www.flickr.com

*Copyright: Alcune foto presenti su questo blog sono state scattate da me altre reperite in internet. Qualora qualcuno ritenesse violati i suoi diritti d'autore mi può contattare per chiederne la rimozione.


8 dicembre 2007

HAIKU

 Mi piace la sintesi di pensiero e d’immagine dell’haiku… la sua semplicità che elimina i fronzoli lessicali… l’assenza apparente di legami tra i versi che lasciano spazio all’immaginazione dell’autore e del lettore. Grandi scrittori sono rimasti affascinati da queste semplici composizioni e ne hanno scritti a loro volta… Jack Kerouac, Jorge Louis Borges (I diciassette haiku), Paul Claudel (Cento frasi per ventaglio), Edoardo Sanguineti, inoltre ci sono milioni di persone al mondo che si dilettano a comporne… io sono una di queste.

Ho iniziato durante l’ultimo viaggio che ho fatto… minimi versi per fotografare con le parole le immagini dei luoghi che più mi hanno colpito e che volevo ricordare così. Gli haiku tradizionali non hanno titolo ma io ne ho intitolati solo alcuni con il nome del luogo che descrivono.

Vorrei aprire queste pagine con un haiku  del poeta Basho, uno dei primi che ho letto.



           The old lady-cherry
                                           is blossoming, a rimembrance                             
          of years ago



stampa di Utagawa Hirošige




permalink | inviato da ioJulia il 8/12/2007 alle 11:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia            gennaio
 

 rubriche

cittadina del mondo
Varsavia
ioleggo
ioascolto
haiku
iopenso
cose curiose
tempo
io e Dio
ioviaggio
ioguardo
calendario
persone
colori
Copenhagen
Bucarest
Istanbul
Doha
Brussel
Bangkok

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

ioJulialastfm musica

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom