.
Annunci online

  ioJulia
 
Diario
 


Non voglio parlare di me, ma seguire il secolo, il rumore e l’evolversi del tempo
www.flickr.com

*Copyright: Alcune foto presenti su questo blog sono state scattate da me altre reperite in internet. Qualora qualcuno ritenesse violati i suoi diritti d'autore mi può contattare per chiederne la rimozione.


27 gennaio 2008

Czestochowa - Cracovia - Oswiecim

A neanche quattro ore di macchina da Varsavia c'è Cracovia, la città polacca  più ricca di storia di qualsiasi altra essendo stata capitale del regno per cinquecento anni. Prima di raggiungerla, a circa metà strada, ho visitato un luogo che non conoscevo, sebbene sia ogni anno meta di pellegrinaggio per oltre quattro milioni di fedeli provenienti da tutto il mondo. E' il santuario di Jasna Gòra dove è conservata dal 1382 l'icona della Madonna di Czestochowa, così unica perchè la leggenda vuole  sia stata dipinta da san Luca che, essendo contemporaneo alla Madonna riuscì a dipingerne il vero volto. Volto che oltre ad essere di carnagione scura presenta due sfregi dovuti a colpi d'ascia inferti durante l'invasione di popoli barbari. Particolarità questa che la rende ancora più speciale.
Ciò che porto nel cuore di Cracovia è la chiesa di Santa Maria e l'Hejnal o  la "chiamata a raccolta" che viene eseguita ogni ora dalla torre più alta della chiesa stessa; la visita al Collegium Maius che insieme all'Università Jagellonica, fondata nel 1364, sono gli edifici universitari  tra i più antichi d'Europa e la visione della " Dama con l'ermellino" di Leonardo al museo Czartorysky.
A sessanta chilometri da Cracovia ecco Oswiecim, più tristemente conosciuto con il nome tedesco di Auschwitz, e Birkenau, detto anche Auschwitz II. Contrariamente a quello che si vede nei films o si crede fu Birkenau il campo di sterminio dove confluì la maggior parte dei prigionieri e nel quale persero la vita circa un milione di persone; Auschwitz era più che altro il centro amministrativo del complesso. Qui furono uccise circa 70.000 persone, per lo più intellettuali polacchi e prigionieri di guerra sovietici. Ho visitato entrambi, ogni luogo e locale e i sentimenti che ho provato non riesco a descriverli qui.
                                                                    
                                           
   Madonna di Czestochowa                                                      Chiesa di Santa Maria

                    
Chiostro del Collegium Maius                                         Interno del Collegium Maius

                 
Entrata del campo di Auschwitz                                     Birkenau



Le foto postate sono state scattate da me (Fuji FinePix F31 fd digital)
Potete copiarle ma per favore riportate la fonte




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. viaggi fotografia

permalink | inviato da ioJulia il 27/1/2008 alle 20:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

sfoglia     dicembre        febbraio
 

 rubriche

cittadina del mondo
Varsavia
ioleggo
ioascolto
haiku
iopenso
cose curiose
tempo
io e Dio
ioviaggio
ioguardo
calendario
persone
colori
Copenhagen
Bucarest
Istanbul
Doha
Brussel
Bangkok

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

ioJulialastfm musica

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom