.
Annunci online

  ioJulia
 
Diario
 


Non voglio parlare di me, ma seguire il secolo, il rumore e l’evolversi del tempo
www.flickr.com

*Copyright: Alcune foto presenti su questo blog sono state scattate da me altre reperite in internet. Qualora qualcuno ritenesse violati i suoi diritti d'autore mi può contattare per chiederne la rimozione.


10 febbraio 2008

FEDE

 " La fede è questo: il rispetto dell'incognito divino, l'amore di Dio nella coscienza della differenza tra Dio e l'Uomo, tra Dio e il mondo, l'affermazione del 'No' divino in Cristo, il fermarsi, turbati, davanti a Dio […]. La fede è la conversione, il radicale nuovo orientamento dell'uomo che sta nudo davanti a Dio, che per acquistare la perla di gran prezzo è diventato povero e che per amore di Cristo è pronto a perdere la sua anima […]. La fede non è mai compiuta, mai data, mai assicurata, è sempre e sempre di nuovo, dal punto di vista della psicologia, il salto nell'incerto, nell'oscuro, nel vuoto […]. Non vi è nessuna presupposizione umana (pedagogica, intellettuale, economica, psicologica, ecc..) che debba essere adempiuta come preliminare della fede […]. La fede è sempre l'inizio, la presupposizione, il fondamento. Si può credere come Galileo e come Greco, come fanciullo e come vegliardo, come uomo colto o come ignorante, come uomo semplice e complicato, si può credere nella tempesta e nella bonaccia, si può credere a tutti i gradini di tutte le immaginabili scale umane. L'energia della fede interseca trasversalmente tutte le differenze della religione, della morale, delle condotta e dell'esperienze della vita, della penetrazione spirituale e della posizione sociale. La fede è per tutti altrettanto facile e altrettanto difficile. "

                                                                                                        Karl Barth  -  Epistola ai Romani




Albrecht Dürer - Melencolia I

Foto by Citizenarcane


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. religione fede dio teologia filosofia

permalink | inviato da ioJulia il 10/2/2008 alle 12:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


28 gennaio 2008

DESIDERIO DI DIO

Per Henri de Lubac.."L'uomo è attratto da Dio, è desiderio di vedere Dio, è desiderio naturale del soprannaturale.
Questo desiderio non è una semplice velleità, ma non è neppure una esigenza; è il desiderio naturale ma inefficace di un dono, del " donum perfectum".
E' il paradosso dell'uomo come spirito finito di essere aperto sull'infinito: il suo desiderio di vedere Dio è un desiderio essenziale e naturale iscritto nel dinamismo della sua natura spirituale; è un desiderio assoluto e non platonico e condizionato. Ma è un desiderio essenzialmente umile che mette lo spirito nell'atteggiamento di attesa del dono divino."

(fonte: R. Gibellini  "La teologia del XX secolo") 





Rembrandt - Filosofo in meditazione -



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. religione teologia dio

permalink | inviato da ioJulia il 28/1/2008 alle 20:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     gennaio        marzo
 

 rubriche

cittadina del mondo
Varsavia
ioleggo
ioascolto
haiku
iopenso
cose curiose
tempo
io e Dio
ioviaggio
ioguardo
calendario
persone
colori
Copenhagen
Bucarest
Istanbul
Doha
Brussel
Bangkok

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

ioJulialastfm musica

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom