.
Annunci online

  ioJulia
 
Diario
 


Non voglio parlare di me, ma seguire il secolo, il rumore e l’evolversi del tempo
www.flickr.com

*Copyright: Alcune foto presenti su questo blog sono state scattate da me altre reperite in internet. Qualora qualcuno ritenesse violati i suoi diritti d'autore mi può contattare per chiederne la rimozione.


28 ottobre 2010

BUS SHELTER ADS

Qualcuno ha detto che il mestiere del pubblicitario non è di avere opinioni ma di avere delle idee (Séguéla).
A volte queste idee superano la barriera del solito...
Bus Shelter Ads.
La pubblicità diventa un tutt'uno con la pensilina del bus e il risultato fa centro..


  


Tutto sulla musica nera  Real HipHop    -   São Paulo, Brazil





permalink | inviato da ioJulia il 28/10/2010 alle 10:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


23 ottobre 2010

SOLISMO

Il riconoscimento del fatto che essere un individuo è una gran fatica: molti esseri umani non sono necessariamente tagliati per essere individui, e sono molto più contenti se possono perdersi in un contesto collettivo o in un sistema di credenze che nega l'io. Forse l'individualismo è in realtà una forma di mutazione genetica diffusa in modo disomogeneo tra la popolazione, una mutazione che rappresenta una minaccia per chi non la possiede.

Voce dal neodizionario di Douglas Coupland




permalink | inviato da ioJulia il 23/10/2010 alle 10:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


15 ottobre 2010

FORME E COLORI

Il 14 ottobre 1950, sessant'anni fa, usciva il primo numero di Epoca il nuovo settimanale di Mondadori che conquistò il pubblico grazie ai grandi reportage, ai grandi fotografi e per un certo periodo alla rubrica "Italia domanda" firmata da Cesare Zavattini. Il padre del neorealismo sognava di offrire ai lettori e agli intellettuali un'occasione di incontro.
Ne sono uscite pagine memorabili purtroppo dimenticate dove appaiono i nomi di Moravia, Montanelli, Ungaretti, Andreotti, Savinio, Penna, Thomas Mann e Alfonso Gatto, il poeta ermetico, che rispose a questa:

Sapete dirmi se è vero che le scarpe nere fanno più male ai piedi delle scarpe gialle?
(A. C. Pegli)
E' vero, verissimo. I poeti ne hanno le prove. Il nero è acuto, il giallo è aperto. Un paio di scarpe nere ci sembrerà sempre più stretto di un paio di scarpe gialle d'eguale numero. Sono cose che non si spiegano, ma si sentono come certe poesie ermetiche.
Alfonso Gatto




permalink | inviato da ioJulia il 15/10/2010 alle 20:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


1 ottobre 2010

OTTOBRE

Theodore Gericault  -  Ritratto di Delacroix  -  1818




permalink | inviato da ioJulia il 1/10/2010 alle 10:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

sfoglia     settembre        novembre
 

 rubriche

cittadina del mondo
Varsavia
ioleggo
ioascolto
haiku
iopenso
cose curiose
tempo
io e Dio
ioviaggio
ioguardo
calendario
persone
colori
Copenhagen
Bucarest
Istanbul
Doha
Brussel
Bangkok

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

ioJulialastfm musica

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom