Blog: http://ioJulia.ilcannocchiale.it

DESIDERIO DI DIO

Per Henri de Lubac.."L'uomo è attratto da Dio, è desiderio di vedere Dio, è desiderio naturale del soprannaturale.
Questo desiderio non è una semplice velleità, ma non è neppure una esigenza; è il desiderio naturale ma inefficace di un dono, del " donum perfectum".
E' il paradosso dell'uomo come spirito finito di essere aperto sull'infinito: il suo desiderio di vedere Dio è un desiderio essenziale e naturale iscritto nel dinamismo della sua natura spirituale; è un desiderio assoluto e non platonico e condizionato. Ma è un desiderio essenzialmente umile che mette lo spirito nell'atteggiamento di attesa del dono divino."

(fonte: R. Gibellini  "La teologia del XX secolo") 





Rembrandt - Filosofo in meditazione -


Pubblicato il 28/1/2008 alle 20.21 nella rubrica io e Dio.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web